Fabrizio Amadori: l’artigiano della comunicazione

Cosa faccio?

Mi occupo di rendere visibile un’attività aziendale o personale con la pubblicità diretta e indiretta. Se una società o una persona hanno qualcosa da dire occorre trovare i canali giusti (on-line, cartacei, radio e televisivi) per procurare la migliore visibilità, e sottolineare l’importanza del messaggio tramite – ecco gli strumenti – articoli e interviste.

Come lavoro?

Ho bisogno di tutto il materiale in sintesi sull’attività: dopodiché sarà mia cura sviluppare un piano di comunicazione annuale (rinnovabile) o pluriennale per realizzarla con i temi e le persone più adatte (quando le persone coinvolgibili siano, a vario titolo, diverse).

Perché sono 12 anni che faccio questo mestiere?

Perché mi piace: è sfidante, soprattutto quando si prendono in carico realtà molto diverse tra loro. Credo che il mio lavoro sia abbastanza creativo, e che lo possa rimanere anche a distanza di anni soprattutto se i temi e le persone che devo seguire rimangono sempre attuali.

Perché seguo società molto differenti?

Perché è stimolante farlo, come dicevo. Ma anche perché così tutti i miei clienti possono sfruttare i vantaggi di quella che io definisco la mia “scuderia”: imprenditori e specialisti a cui chiedo di essere utilizzati per la comunicazione, certo, ma a cui chiedo – per così dire – di essere “sfruttati” a vantaggio della comunità, la nostra, quella italiana, che si arricchisce ascoltando voci nuove credibili e informate.

Perché me?

Perché incarno una boutique della comunicazione di successo. Perché mi piace verificare sin da subito le potenzialità nel campo della comunicazione di un’impresa. Perché non seguo attività che non mi convincano, ma quando lo faccio non delego, non uso persone che non ci credono, ci metto la faccia. Perché sono un senior: il profilo giusto, cioè, per un’attività seria. Perché nonostante o appunto per questo posso vantare un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Perché contattarmi se si ha già un ufficio stampa?

Perché mi piace il lavoro di squadra, e mi piace mettermi in gioco. Perché su singoli progetti posso affiancarmi ai colleghi (non importa la loro età) e fornire una mano significativa. Sono anni, infatti, che già lo faccio, collaborando con addetti stampa di società per lo più grandi. Ma la mia disponibilità prescinde dalle dimensioni del cliente: l’importante è la qualità del progetto, o dell’attività, su cui occorre lavorare.

Formatore per ufficio stampa

Posso contribuire a formare un ufficio stampa fatto di nuovi elementi. In particolare, il mio lavoro consisterà nel descrivere la logica del lavoro ricreando le varie situazioni che si possono riscontrare durante l’attività, quando non siano la prassi. Il lavoro consisterebbe poi in un periodo di affiancamento a cui farne seguire uno di collaborazione temporanea o permanente da remoto.

Compositore di testi creativi

Che si tratti di un discorso (commemorativo, politico o di altro genere), che si tratti di uno slogan piuttosto che di un testo pubblicitario, o di una canzone, posso portare il mio contributo come creativo. Sono uno dei pochi in Italia che si occupa di teoria della composizione letteraria, e ritengo che la scrittura sia la mia principale passione. Ho scritto e pubblicato testi poetici, saggi di critica e di riflessione filosofica su alcune delle più prestigiose riviste italiane (“Filosofia”, “Avanguardia”, “Prometeo”, “Poeti e poesia”, etc). Ogni mese escono mie riflessioni nel campo della politica, del costume e della cultura (sul mio blog in particolare, v. link). Mi piacciono le sfide, ma solo nei campi in cui posso mostrare professionalità e talento. Non amo improvvisare.

Contatti

Addetto stampa e specialista di comunicazione

3275548880

fabrizio_amadori@yahoo.it

Blog personale

Benvenuti nel mio blog